domenica 31 ottobre 2010

Ida

Tutti noi siamo “fuggiti” dall’Italia: chi per cercare lavoro altrove, chi semplicemente per cambiare aria e conoscere nuovi posti, chi  (molto tempo fa) per dimenticare la guerra e i suoi orrori…
Ida vive a Buenos Aires (Argentina). Aveva solo due anni quando la sua famiglia decise di lasciare Cropalati (in Calabria) ed emigrare per dimenticare la grande guerra. La nostalgia della patria natia, delle persone care, così tanto lontane, hanno però continuato ad essere argomento quotidiano della famiglia e Ida, negli anni, pur vivendo distante da quella Italia in cui era nata, cresceva immersa nell’ amore per quella cultura, per quelle tradizioni italiane di cui i suoi genitori costituivano un tramite.
A 50 anni di distanza da quel primo lungo viaggio, Ida è tornata per la prima volta a Cropalati.  Felicità e commozione hanno accompagnato questo suo tanto atteso primo incontro col paese di origine…sensazioni ed emozioni che oggi Ida esprime anche attraverso la sua arte (è un’artista plastica). Ida non ha mai pensato di tornare a vivere in Italia, ma nelle sue opere è evidente l’amore per le sue radici, per la sua Calabria, per la sua storia e i suoi paesaggi, per la gente di quel paese tanto lontano eppure tanto presente nella sua vita: “por medio de mis pinturas” dice “pude mostrar el amor por mis raices” (per mezzo delle mie opere ho potuto mostrare l’amore per le mie radici).
Ida pensa che sia importante conoscere le storie di noi tanti emigrati, perchè solo così è possibile comprendere quel sentimento di chi, come noi, ha lascito il proprio Paese, ma lo porta sempre nel cuore.
Gracias Ida!

1 commento:

  1. estimata ringrazio tue parole invio molti saluti, un abbraccio.

    RispondiElimina

I messaggi anonimi sono accettati, vi chiedo solo di lasciare almeno il vostro nome alla fine. Grazie :)