lunedì 9 maggio 2011


 Ho appena comprato l'ennesimo biglietto per tornare in Italia e gia' mi e' presa l'ansia che precede il ritorno in terra natia, ansia perche', anche se sono felice di tornare, so gia' come mi sentiro'...mi sentiro' a disagio tra le vie che mi erano tanto familiari e che ora scruto in ogni centimetro notando particolari ai quali prima non facevo caso, felice come una bambina di scoprire sempre piu' la bellezza della mia terra, ma triste di sentirmi un po' tagliata fuori da una realta' che una volta mi apparteneva, che era parte di me e che ora vedo invece cosi' diversa, cosi' cambiata...So bene che probabilmente sono cambiata piu' io che la mia terra, e che e' questo che mi fa vedere tutto cosi' diverso, ogni volta di piu', ma il non sentirmi piu' totalmente a casa nel mio Paese, mi mette una tristezza addosso...

6 commenti:

  1. sara' il destino di molte/i di noi emigrate/i, chissa'...

    RispondiElimina
  2. mi aggiungo a Marica, hai proprio colpito nel segno. Anch'io parto tra poco, e torno anche presto perchè so già...

    RispondiElimina
  3. ...infatti: bella, bellissima la sensazione all'arrivo, ma poi...

    RispondiElimina

I messaggi anonimi sono accettati, vi chiedo solo di lasciare almeno il vostro nome alla fine. Grazie :)