lunedì 18 febbraio 2013

Dai pediatri

Giovedi' scorso, giusto per passare un San Valentino romantico, siamo stati dai pediatri per la visita di routine (con tanto di vaccino) e gli occhi mi sono caduti su questa (Oddio, come si chiama sta cosa??? Tabella? Insegna? Buh!)...su questa cosa qui:

Foto sfocata fatta di fretta nello studio dei pediatri
Mi e' scappato da ridere, perche' nonostante sia attaccata accanto alla finestra, io, una delle prime volte che la vidi, ero cosi' tanto (ma tanto!) rincoglionita che chiesi a mio marito: "Ma perche' mai non si deve giocare con i CIECHI*???".
La stanchezza fa brutti scherzi! :D

[*Per chi non lo sapesse, la blind e' la tendina veneziana, come quella che si intravede a sinistra nella foto]

21 commenti:

  1. hahahahaha
    mi hai ricordato uno dei miei primi componimenti al college.. io haivoglia a scrivere curtains, sofa e non mi ricordo che altro, mi hanno corretto tutto!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capita! Io quel giorno, quando mi sono resa conto della mia rincoglionitaggine, ho riso come una matta :)

      Elimina
  2. Quello che nessuno ti dice è che di tutte le parole di inglese che hai imparato, in America non te ne servirà una che sia una!! Qui tutto si chiama diverso...il sofa è il couch, il carpet è il rug perchè la moquette è il carpet, l'autumn è il fall...e via così, anni di corsi din inglese buttati!!
    ..e da me ci sono i mini-ciechi che ancora non ho capito cosa sono!! :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lasciamo stare! Io mi sono laureata in lingue ma all'arrivo negli USA capivo una parola su tre (anche meno forse!) e ancora vedi come sto messa in certi momenti :D

      Elimina
  3. che carina 'sta cosa ahahahah beh sarebbe bello se tu facessi una sorta di dizionario (a puntate magari) con questi tipi di parole :D

    RispondiElimina
  4. In Scozia io all'inizio sentivo ovunque 'Eye, eye, eye' e mi chiedevo: ma perché parlano tutti di occhi? Poi ho scoperto che dicevano Aye (che si pronuncia uguale) e che significa sì!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :D si potrebbe fare davvero un elenco di aneddoti simili. Ah, la vita da emigrati ;)

      Elimina
  5. "Non giocare con i ciechi" sarebbe stato davvero strano ;-)))))))

    RispondiElimina
  6. Che bello questo blog. Amo gli States e non posso non seguire la vostra avventura li. Piacere di conoscerti sono Mamma Piky. :-))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mamma Piky, grazie! Il piacere e' tutto mio ;) Passo anch'io da te!

      Elimina
  7. Anche noi a SanValentino siamo andati a fare le vaccinazioni, molto romantico!

    RispondiElimina

I messaggi anonimi sono accettati, vi chiedo solo di lasciare almeno il vostro nome alla fine. Grazie :)